in Tanto per

Ventola di raffreddamento a manetta dopo la sostituzione di un HD con SSD su iMac 2011

Una delle modifiche che più di frequente si utilizza per velocizzare vecchi computer è quella di sostituire l’harddisk con un veloce SSD visto che la tecnologia SSD permette di avere prestazioni in lettura e scrittura che possono arrivare sino a venti volte superiori rispetto a quelle di un tradizionale hard disk.

Per chi come me ha avuto modo di utilizzare un vecchio iMac del 2011 sa bene che le operazioni per sostituire l’harddisk sono abbastanza “curiose”. Ho trovato diversi video su YouTube che forniscono indicazioni sulla procedura da seguire per la sostituzione dell’harddisk e tra quelli ho scelto questo https://www.youtube.com/watch?v=MMJ73GlR73g

L’operazione deve essere fatta con alcuni strumenti quali ventose e cacciavite torx. La ventosa è stata certamente la parte più simpatica da utilizzare visto che quella che ho avuto a disposizione si utilizza normalmente per i pavimenti flottanti o per i vetri delle finestre. In teoria poco adatta ma nei fatti molto efficace.

Ultimata la sostituzione ho riavviato il Mac e tutto sembrava essere perfetto ma dopo pochi minuti di utilizzo la ventola di raffreddamento ha iniziato a girare in modo esagerato.

Onestamente nell’utilizzo che normalmente faccio non mi è capitato mai di sentire la ventola in questo modo. Ho pensato che il problema fosse causato da qualche mio errore in fase di montaggio dell’SSD ma dopo aver riaperto il Mac e ripetuto tutta l’operazione di sostituzione diverse volte nulla era cambiato. La ventola restava sempre attiva e al massimo.

Su YouTube ho trovato indicazioni su questo problema consigliando di fare mettere in corto il sensore di temperatura dell’harddisk così da evitare l’accensione della ventola ma, personalmente, non ho trovato la soluzione adatta.

Ho cercato quindi dei software che potessero fornire una diagnostica più accurata del problema e tra i vari ho trovato Macs Fan Control che consente di monitorare lo stato delle ventole ma sopratutto, e questo è stato per me il punto fondamentale, permette di stabilire i criteri di attivazione delle ventole di raffreddamento.

Questa è l’interfaccia che si presenta una volta avviato il tool.

Screen Shot 2019-02-01 at 10.28.49.png

Per l’hdd ho scelto di avviare la ventola in base alla temperatura ambientale così da evitare che il Mac possa perdere il controllo del sistema di raffreddamento. L’ultima importante cosa da fare è impostare l’avvio automatico dell’applicazione per evitare che al riavvio del Mac la ventola si rimetta in moto!

In conclusione, ho trovato questo tool veramente utile e soprattutto mi ha evitato di fare danni riaprendo e richiudendo di continuo il Mac senza trovare alcuna soluzione.

Questo il link da cui scaricare il tool Mac Fan Control


Screen Shot 2019-02-01 at 10.34.51.png

Share

Scrivi un commento

Commento